La sensoristica IOT: Innovazione nel mondo dei CMMS

L’arrivo dell’Internet of Things (IoT) non ha semplicemente rivoluzionato il mondo degli oggetti ma ha notevolmente cambiato in meglio le nostre vite. Questo anche da un punto di vista lavorativo, dove la manutenzione con IoT ha portato un grande sviluppo nella manutenzione di tipo predittiva

La rivoluzione IoT e il software CMMS

La rivoluzione portata in atto dall’IoT è straordinaria. L’interazione tra oggetti che si scambiano dati fra loro essendo connessi ad una rete è il futuro in cui ormai ci troviamo dentro e da cui non possiamo più tornare indietro. Questo comporta molti vantaggi che però in ambito aziendale e lavorativo bisogna salvaguardare attraverso un buon piano di cybersecurity. Grazie alla sensoristica IoT infatti viviamo in un mondo in cui la tecnologia arriva sempre a raggiungere il proprio obiettivo: semplificare la vita agli uomini. Nel mondo lavorativo e soprattutto nella gestione delle aziende, l’IoT ha apportato delle modifiche strutturali. I software CMMS infatti si sono adeguati al nuovo metodo, sono stati aggiornati ed ora fare manutenzione con IoT è diventata una buona pratica da tenere sempre in considerazione. Ma quali sono i vantaggi di una smart maintenance integrata tra CMMS e IoT?

Manutenzione con IoT e la gestione predittiva

I vantaggi di fare manutenzione con IoT integrato a un CMMS sono notevoli. L’internet delle cose ha infatti portato i software per la manutenzione intelligente a un livello superiore. Il primo fra tutti i vantaggi della smart maintenance è quello di poter passare ad un tipo di manutenzione predittiva. Questa modalità garantisce all’azienda di non incorrere in guasti per nessun componente del proprio impianto; in questo modo si prevengono improvvisi blocchi dei cicli industriali e quindi ingenti perdite economiche. Questo grazie alla trasmissione dei dati della sensoristica IoT tra i vari componenti, che permettono il controllo costante di tutto l’impianto.

CMMS e IoT per Big Data e Cloud

La capacità poi dei software CMMS nella manutenzione con IoT è quella di  immagazzinare Big Data, di elaborarli e di metterli a disposizione dell’utente finale. In questo modo gli addetti ai lavori impiegheranno meno tempo per analizzare, interpretare i dati e conseguentemente passare all’eventuale azione di riparazione o di sostituzione di un determinato pezzo. Questa modalità di lavoro è supportata anche dalla funzionalità di un sistema cloud sempre accessibile dagli addetti ai lavori, in cui poter caricare nuove relazioni di lavoro o di poter leggere quelle più vecchie. In questo modo grazie al CMMS e alla sensoristica IoT non si ha solamente un controllo in tempo reale sull’impianto, ma anche una visione cronologica della sua gestione.

La personalizzazione della manutenzione

Infine l’ulteriore vantaggio di una manutenzione con IoT integrata al software CMMS è quella di poter personalizzare il sistema di smart maintenance su ciascuna azienda interessata. Ogni tipologia di impianto, dll’industriale, alle Utilities, al Sanitario e gli Elettromedicali, gode delle sue particolarità e avrà dei punti forti e dei punti di debolezza. Grazie alla manutenzione con IoT e CMMS possiamo in ogni modo tracciare e gestire ogni singolo componente. Infatti in seguito ad un’attenta elaborazione del progetto per l’installazione della Sensoristica IoT si potrà facilmente tenere sotto controllo costante tutto ciò che si è desiderato tracciare.