Effetti dello smart working nella manutenzione industriale

Quella dello smart working rappresenta una nuova opportunità sia per le aziende che per i lavoratori che decidono di adottarlo. Da non confondere con il telelavoro, col quale condivide solo la postazione fisica collocata al di fuori dei confini aziendali, lo smart working prevede lo svolgimento delle mansioni con maggiori livelli di responsabilità, flessibilità ed autonomia.

Benefici per le aziende

Uno dei maggiori benefici per le aziende è rappresentato dalla riduzione dei costi relativi a:

  • allestimento e manutenzione degli spazi lavorativi
  • telefoni e internet
  • illuminazione
  • riscaldamento / raffrescamento ambientale
  • sicurezza
  • assenteismo per malattia
  • ore di lavoro straordinario
  • buoni pasti
  • indennità di pendolarismo

Benefici per il dipendente

  • risparmio economico per raggiungere il posto di lavoro
  • riduzione del livello di stress
  • raggiungimento di un giusto equilibrio fra lavoro e vita privata e conseguente aumento del livello motivazionale delle persone che si sentono più incentivate a raggiungere gli obiettivi
  • rafforzamento del senso di appartenenza alla comunità aziendale grazie allo scambio di competenze, informazioni ed esperienze personali

Nel corso degli anni lo sviluppo tecnologico ha portato alla nascita di sempre più performanti sistemi di lavoro, in particolare le recenti innovazioni nei settori della comunicazione e della sensoristica hanno reso possibile il collegamento tra macchine e sistemi computerizzati di raccolta, archiviazione e analisi dei dati. Grazie ai CMMS, sistemi di gestione della manutenzione computerizzata, è possibile sfruttare appieno le potenzialità dei big data sia per monitorare macchinari ed impianti sia per ottenere documentazioni dettagliate sugli interventi da eseguire per riportare i macchinari nelle condizioni di normale funzionamento. E’ in tali contesti che l’applicabilità dello smart working non solo risulta possibile ma si dimostra anche vantaggiosa per le aziende specialmente nell’ambito del facility management. Ad esempio, il lavoro di gestione del CMMS può essere svolto in modalità smart working da casa o da qualsiasi altro posto con dispositivi mobili: basta uno smartphone o un tablet sia per verificare il controllo sia per mettere in atto le azioni correttive sui macchinari anche attraverso l’impiego di strumenti basati sulla realtà virtuale. Senza però proiettarci in un futuro promettente, e peraltro nemmeno tanto lontano, apprezziamo le potenzialità ed i benefici che lo smart working è in grado di offrire in ambito manutentivo.

Tra questi ricordiamo:

  • gestione della manodopera
  • gestione magazzino scorte
  • gestione inventariali
  • storico guasti
  • storico interventi
  • elaborazione piani di manutenzione predittiva
  • riunioni di team in videoconferenza
  • miglioramento del lavoro di team superando le differenze funzionali e culturali dei componenti
  • aiuta il team a perseguire obiettivi chiaramente definiti
  • promuove pratiche di comunicazione efficienti
  • promuove relazioni più solide basate sulla fiducia
  • promuove il problem solving creativo
  • aggiornamento continuo sullo stato di avanzamento dei lavori del team
  • accesso rapido ai dati necessari per la presa di decisioni in tempo
  • aiuta il team leader a sviluppare tutte le risorse umane del team e non quelle di poche persone
  • fornisce risultati costantemente allineati con gli obiettivi dell’organizzazione
Vuoi migliorare la manutenzione della tua azienda
Scopri il nostro software di gestione manutenzione Coswin 8i
Scopri il nostro Coswin 8i