Software Gestionale Manutenzione: la manutenzione preventiva

Scopri come effettuare la Gestione del piano di manutenzione e della manutenzione preventiva attraverso i software per la gestione della manutenzione

Come recita un vecchio adagio: “Prevenire è sempre meglio che curare” e questo concetto si dimostra quantomai veritiero per le attività industriali.

L’importanza della manutenzione preventiva

Concetti convenzionali come quello che suggeriva di intervenire per riparare solo quando si verifica il guasto, hanno dimostrato la loro validità nel passato ma, già da diversi anni sono stati soppiantati da nuove tecniche e sistemi, primo fra tutti quello noto col nome di Manutenzione preventiva. La possibilità di applicare la gestione della manutenzione a qualsiasi tipo di attività, anche grazie all’utilizzo di software gestione manutenzione, ne ha permesso la diffusione presso un numero crescente di aziende consapevoli che se si vuole mantenere la propria competitività è imperativo evitare di incorrere in costi troppo elevati determinati da perdite di produttività, scarso livello qualitativo, tempi di inattività e quindi, in altri termini, perdita di profitti.

Concetti base della manutenzione preventiva

La manutenzione preventiva consiste in una serie di azioni attraverso le quali si cerca di allungare la vita media degli impianti e dei macchinari al fine di scongiurare il rischio di dover fermare il ciclo produttivo per mal funzionamento o rottura.
La gestione della manutenzione prevede la pianificazione, anche grazie ad opportuni software per la gestione della manutenzione, in momenti specifici di interventi consistenti nell’ispezione ed esecuzione di operazioni di manutenzione, con l’obbiettivo di evitare le riparazioni di emergenza.
E’ stato appurato come, attraverso l’attuazione di un piano di manutenzione programmata, sia possibile non solo ridurre i costi di manutenzione e prolungare la durabilità di macchinari e impianti fino al 50%, ma anche incrementare la produttività a valori prossimi al 30%.

Applicare la manutenzione preventiva attraverso un Piano di manutenzione

Al fine di ottenere la massima efficienza degli impianti, l’implementazione attraverso opportuni software per la gestione della manutenzione, di un Piano di manutenzione preventiva, richiede un’attenta analisi dei flussi operativi che coinvolgono l’organizzazione della produzione.
E’ fondamentale in questa fase che le due realtà coinvolte (manutenzione e produzione) trovino un punto di accordo per evitare che il piano di interventi preventivi non finisca per scontrarsi con le problematiche di gestione quotidiana che caratterizzano un reparto di produzione. Ci riferiamo, ad esempio, alla più classica delle situazioni, quella cioè in cui la produzione, a causa di un ritardo di consegna o di forti picchi di richieste, decida di opporsi alla fermata degli impianti per eseguire gli interventi pianificati.
Un efficiente Piano di manutenzione dunque deve prevedere in primo luogo la definizione della procedura di manutenzione e la sua accettazione incondizionata da parte degli enti coinvolti. In particolare si procederà con l’individuazione dei macchinari oggetto di intervento di manutenzione preventiva, la scomposizione nei vari componenti, la descrizione precisa delle azioni, delle modalità e frequenza di esecuzione, ecc…

Gestione della manutenzione preventiva attraverso i Software gestione manutenzione

La rapida evoluzione del mercato di oggi, spinge tutte le aziende ad impegnarsi attivamente al fine di procurarsi un vantaggio competitivo rispetto alla concorrenza.
In tale contesto, abbiamo visto come quello della manutenzione preventiva rappresenti uno degli aspetti fondamentali per il raggiungimento di tale traguardo.
Uno dei modi attraverso cui una società può migliorare la gestione dell’attività di manutenzione prevede l’impiego di soluzioni software in grado di coinvolgere e connettere senza soluzione di continuità tutta l’organizzazione. Per questi motivi sono sempre più le aziende che decidono di introdurre soluzioni software con caratteristiche avanzate.
Un software di gestione manutenzione, indicato comunemente con la sigla CMMS, acronimo di Computerized Maintenance Management Software, è lo strumento che viene utilizzato dai responsabili della manutenzione per gestire le loro attività.
A differenza della gestione di manutenzione preventiva monitorata attraverso software generico, come ad esempio il classico Excel, l’impiego di software per la gestione della manutenzione fornisce alle squadre di manutenzione una grande mole di notifiche ed informazioni generate automaticamente quando ciò è previsto rendendo così più facile l’esecuzione dei compiti assegnati. I rapporti forniti mostrano non solo informazioni aggiornate sulle parti di impianto o macchinario maggiormente problematiche, ma consentono altresì di misurare l’efficienza dei team operativi e su cosa lavorare per migliorare la qualità degli interventi.
Nessuno di questi obbiettivi può essere raggiunto senza l’utilizzo di un pacchetto software di manutenzione.
Oggi le aziende di ogni dimensione, da quelle più piccole composte da poche squadre, fino alle grandi multinazionali con centinaia o migliaia di addetti alla manutenzione, utilizzano qualche tipo di software di manutenzione. In generale il CMMS è gestito dal responsabile della manutenzione e dai tecnici per i quali è previsto l’accesso al sistema con autorizzazioni via via ridotte a seconda del livello di responsabilità.
Inoltre il CMMS, o più semplicemente il software per la gestione della manutenzione, viene usato anche dal senior management team, che utilizza i report generati nei sistemi di reporting finanziario al fine di ridurre i costi di manutenzione, individuare le cause degli incidenti, misurare l’indice di produttività e garantire la conformità alle normative in vigore.

Vuoi migliorare la manutenzione della tua azienda
Scopri il nostro software di gestione manutenzione Coswin 8i
Scopri il nostro Coswin 8i